lunedì 12 settembre 2016

Ricomincia la scuola: partiamo col piede giusto!


Se vi dicessi che voi genitori avete l’enorme potere di ridurre quasi completamente la fatica scolastica dei vostri figli?
Send them back to school with this cute pancake stack. There's also a HUGE lists of breakfast ideas! #HeresToFirsts AD: Con tutte le tensioni, i litigi e i pomeriggi buttati in estenuanti ed inutili bracci di ferro?
Le frustrazioni, le punizioni, gli insuccessi, le estati o addirittura gli anni persi?
Si è in vostro potere.
Ed è anche davvero semplice e banale, anche se serve impegno e costanza anzitutto da parte vostra.
Si tratta semplicemente di organizzare in modo più funzionale la vita della famiglia.
Nel mio lavoro a scuola ho l’occasione di vedere i vostri ragazzi da una prospettiva diversa e spessissimo mi mi capita di incontrare bambini e ragazzi che fanno una grande fatica ad apprendere, difficoltà a stare concentrati, nervosismo, disattenzione, apatia, disinteresse hanno spesso una semplice causa scatenante: IL SONNO.
I bambini e i ragazzi arrivano stanchi a scuola, spesso digiuni, di corsa, dopo aver litigato coi genitori per alzarsi storditi da poche ore di sonno e precipitarsi imbambolati e irritati a scuola, probabilmente in ritardo, magari dopo anche un po’ di televisione, così giusto per rimbambirsi del tutto da subito e discutere un po’ di più.
Back to school organizing tips to help you start the new school year ready , organized and with less stress H2OBungalow.com:
La giornata iniziata malissimo per tutti, probabilmente proseguirà peggio, le insegnanti che non si risparmieranno un commento o una sgridata, i ragazzi perderanno la prima parte della spiegazione perché ancora addormentati, le successive per la stanchezza accumulata e così di male in peggio fino all’agognata campanella, che li restituirà ancor più nervosi ai compiti pomeridiani o all'attività sportiva e poi tutti di corsa stanchi e stressati a casa, discutendo per tutto e ritardando i tempi di cena e messa a letto, che in un perfetto circolo vizioso, renderanno faticosissimi e probabilmente privi di soddisfazioni indispensabili per dare un senso alla fatica e ricaricarsi, i mesi invernali, per tutta la famiglia.
Quindi vi va di provare a cominciare col piede, l’organizzazione e lo spirito giusti? Moltissimo dipende da questo, cioè da noi genitori!
Viviamo in un mondo accelerato, pieno di stimoli, che ci costringe ad andare di fretta e troppo spesso
ci fa perdere di vista cose basilari ed elementari, come l’alimentazione e il sonno, la cura di sé, lo star bene per vivere bene, quello che vi propongo è un antidoto per tutti, un’attenzione differente che consenta a tutti di vivere più sereni e felici, creare un buon contenitore di vita per i vostri ragazzi, aiuterà tutti a vivere meglio, mi sembra una bellissima sfida, che ne dite? Vogliamo vivere tutti meglio?
Cominciamo col calcolare le ore di sonno giuste per i nostri ragazzi a seconda dell’età, sono certa che la gran parte di voi rimarrà sbalordita!Risultati immagini per google ore di sonno tabella
Comunque per il cibo come per il sonno la giusta quantità dipende dal metabolismo individuale e il livello di attività fisica, perciò il modo migliore per sapere quante ore di sonno servono ai vostri figli è un semplice metodo empirico: se la mattina si svegliano facilmente, riposati, reattivi e di buon umore, allora hanno dormito a sufficienza.
This Dry Erase Back to School Evening Checklist will make your family's transition back to the school season smoother.: Se anche i vostri figli sono sempre stati di malumore al mattino e credete sia impossibile, provate a consentire loro le ore di sonno consigliate e vedrete che miracolo!
Lo stesso vale per voi, perciò se la mattina sarete tutti sereni e riposati, vi sveglierete per tempo e avrete preparato cartelle borse e vestiti il giorno precedente, niente più corse e litigi, colazione con calma e tutti puntuali!
La giornata iniziata bene, continuerà meglio, il buon umore disporrà tutti ad andare d’accordo e dare il massimo, a scuola come al lavoro, il corpo e la mente riposati e nutriti con carboidrati (zuccheri a lento rilascio: cereali, biscotti, frutta; provate a calcolare da quante ore il corpo è a digiuno e quanto vi rimarrebbe fino al pranzo!), consentiranno di dare e ricevere il massimo dall’ambiente.
L’ambiente scuola è predisposto per rendere la giornata dei vostri ragazzi il più interessante e divertente possibile, affinché il loro duttile, reattivo e curiosissimo cervello assorba informazioni preziose, che permetteranno di eseguire in modo molto più facile e proficuo il lavoro individuale a casa o nel fine settimana e per permettere loro di crescere con i coetanei imparando le basi per relazioni sane tutto il resto della vita.
Capite bene che arrivare a scuola riposati e di buon umore sia essenziale per loro, i bambini che si recano a scuola nelle migliori condizioni imparano bene e con uno sforzo molto minore, questo cari genitori è in vostro potere!
Provare per credere!

La prossima volta parleremo proprio del vostro grandissimo potere… l’altra faccia della medaglia delle vostre responsabilità!